Migliore-Pentola-Per-Pasta

Cosa c’è di meglio di preparare una pasta asciutta fumante per i tuoi nipotini?

Se devi cambiare vecchie pentole rotte o cerchi una bella pignatta che ti permetta di cuocere un gustoso primo piatto per un esercito d’invitati, sei nel posto giusto. Abbiamo studiato tanto l’argomento, trovato prodotti con scolapasta integrato, in acciaio e in alluminio, quindi stilato un elenco che ti aiuterà senz’altro a trovare la migliore pentola per pasta.

Le Migliori Pentole Per Pasta

Qual è la migliore pentola per pasta?

Per chi ama le pentole con rivestimento antiaderente per amalgamare il sugo con la pasta, chi adora l’acciaio inossidabile e la sua lucentezza e chi ancora preferisce avere una pentola con cestello integrato. Tutte le offerte migliori sul mercato, presentate nelle prossime 6 opzioni, per far sorridere i tuoi invitati, a tavola. Se ancora manca qualcosa nella tua lista di nozze, potrebbe proprio essere una pentola per pasta; prezzo, qualità e la nostra opinione fanno la differenza!

Qui di seguito ti presentiamo le migliori pentole per pasta:

1. Velaze Pentole per Pasta Induzione

Bellissima pignatta da 7,2 L con cestello integrato in acciaio inossidabile. Ti stupirà e attirerà per la sua brillantezza e la possibilità di cuocere direttamente a contatto con i piani a induzione. Non limitarti a preparare solo un piatto di pasta, ma sperimenta la sua compattezza con aragoste, con una cottura perfettamente uniforme grazie alla caratteristica base a tre stati. Una padella per pasta con scolapasta integrato da far invidia alla vicina di casa. Velaze offre la qualità e una garanzia fino a 180 giorni allo chef più curioso e audace, pronto a cucinare verdure, pesce, pasta. finisci tu la lista!

2. Lagostina Pentola per Pasta in Acciaio Inox

Se sei innamorato delle tradizioni e nostalgico della famosissima “Linea” di Lagostina, guarda come si è evoluta: questa pentola per pasta di ben 22 L è corredata da uno scolapasta integrato, un coperchio in acciaio inox e dei comodissimi cucchiai dosatori originali Lagostina. Tutti i piani cottura sono perfetti grazie al fondo Lagoplan (alluminio-acciaio-alluminio) per garantire una conduzione termica compatta e omogenea. Il cestello garantisce un ottimo risparmio tempo al momento della scolatura per pasta, ma non solo. Inoltre questa linea modernissima riporta un simpatico manico del coperchio con poggia cucchiaio. Lagostina, la marca regina in cucina.

3. Barazzoni Scola veloce Acciaio inossidabile

Leggermente più compatta, Barazzoni propone un modello più simpatico, per molti. L’idea è stata quella di creare un coperchio forato, da un lato, in modo da chiudere con un sistema sicuro (detto a baionetta) e procedere alla scolatura a pentola serrata.

Oltre a non correre rischi, durante il procedimento, non crea alcuna perdita di pasta. Non compatibile con i piani a induzione, il lavaggio viene realizzato facilmente in lavastoviglie grazie anche alle sue dimensioni contenute rispetto alle più comuni (solo 5,5L). Al termine della scolatura, potrai procedere mescolando il sugo all’interno e servire direttamente. Provala anche per scolare cotture con riso e verdura.

4. Lagostina Pentola per pasta antiaderente

Che simpatica padella per la pasta! È vero, quando ne parliamo, non pensiamo a una pentola ma questa Lagostina ha delle caratteristiche intermedie tra una pignatta per cuocere la pasta e la padella che utilizziamo per preparare il sugo, vero?

È una pentola in alluminio, rivestita con un multistrato antiaderente a lunga durata. Il coperchio, in acciaio, con foratura completa su metà area, viene saldamente fissato grazie alle due manopole, senza quindi doversi più munire del classico scolapasta. Appartenente a una fascia di gamma inferiore ma mantiene sempre la sua garanzia e qualità, senza doversi preoccupare di nulla. Lavabile in lavastoviglie.

5. Aeternum Divina Pastarella Pentola per pasta

Maniaci della cottura degli spaghetti? Questa pentola potrebbe essere stata pensata proprio per voi. Un pratico coperchio in vetro vi aiuterà a controllare la pasta durante il processo e grazie alla valvola, posta su di esso, a sfiatare l’eccessivo vapore.

Con una capacità di 6 L e diametro di 22 cm farete contenti tutti gli invitati e sarai uno chef con timer visivo incorporato. Divina, il nome rende esattamente lo stile, pensato in termini di risparmio-tempo, grazie allo scolapasta integrato, perfetto per primi e secondi piatti. L’aspetto è molto elegante e può essere anche un regalo adatto a chi cerca un prodotto con alta durabilità nel tempo.

6. Moneta Etnea Pastaiola Blocca Scola in Alluminio

Nuovamente pensata per avere un prodotto di altissima qualità, in Alluminio, adatto a tutti i piani di cucina (eccetto induzione) e con praticissime manopole di plastica, anti bruciatura. Nuova caratteristica di questo prodotto, è il fondo a texture rugosa, grazie a un rinforzo di particelle minerali per garantire la cottura dei tuoi piatti, senza lasciar attaccare la pietanza. Il coperchio utilizzato come scolapasta è perfetto e la capacità di 4 L non appesantisce troppo la procedura di scolatura. Questo prodotto è una garanzia in cucina, se stai cercando una pentola per la pasta dalle ottime qualità senza avere bisogno di grandi quantità.

Parametri per l’Acquisto di una Pentola per Pasta

Pentola-Per-Pasta

Hai senz’altro ancora dei dubbi, non sai esattamente quali siano le priorità cui badare nel tuo acquisto? Guardiamo insieme l’aspetto pratico.

Il Budget

Un aspetto da non trascurare mai. In cucina ovviamente badiamo alla qualità ma farlo con intelligenza, è molto importante. In linea di massima, una pentola per pasta dal giusto compromesso si aggira intorno al prezzo di 30 euro per una pentola in alluminio rivestita a quello 50 euro per quello di una in acciaio inox. Considerando ovviamente di dover avere tutto gli optional, coperchio incluso. Quando un prodotto supera questa soglia, significa che il marchio stesso ha creato un prodotto eccezionale, in termini di qualità e quantità. Inutile dire, per esempio, che le pentole Lagostina sono nelle nostre cucine di famiglia da 40 anni, giusto?

Il Materiale

La scelta più opportuna va in base al gusto e al budget che si vuole raggiungere. La durata del prodotto cambia e necessita anche più o meno accorgimenti durante l’utilizzo. Indaghiamo quali sono i più comuni materiali che troviamo da acquistare per capire quale scegliere.

Acciaio Inossidabile – Questa lega è entrata in commercio dagli anni ’70. Ha comportato una rivoluzione in termini di qualità e durata. Il punto forte è proprio quella di non essere soggetta alla ruggine, anche dopo largo utilizzo. Essendo una composizione principalmente di ferro carbonio e cromo, possiamo trovarla in commercio in diverse percentuali e relativi rapporti: il più comune è l’acciaio inox 18/10 (18% di Cromo e 10% di Nichel) significa chiamato anche “senza macchia” in inglese, proprio perché rimane della stessa lucentezza dopo ogni lavaggio. Troverete anche diverse nomenclature (secondo la classe AISI) ma tutte le leghe hanno rendono comunque grandi garanzie.

Rame – Spesso prodotte nel campo dell’artigianato, sono comunque molto utilizzate dagli chef. Ogni materiale porta con sé una caratteristica e il rame sviluppa il suo potenziale nella conducibilità termica. Per “stagnare” il rame viene appunto utilizzato l’elemento dello Stagno che conferisce durabilità alla pentola, ma si possono trovare sul mercato anche stagnatura a oro e argento. D’altronde il rame è da sempre uno dei migliori conduttori termici, anche nella tecnologia.

Ghisa – Chi non possiede in casa una griglia per carne in ghisa? Ma quanto pesa? Certo, dai tempi dei romani viene utilizzata in cucina, anche se al giorno d’oggi, raramente decidiamo di farci un piatto di pasta in una pentola in ghisa, rimane tra i materiali largamente utilizzati sui fornelli. Ideale appunto per la cottura delle carni permette anche la preparazione, per lunghi tempi di cottura, addirittura in forno.

Alluminio

Materiale molto economico e di malleabile utilizzo. L’interessante proprietà dell’alluminio è di esser mescolato con ulteriori elementi per garantire un’ottima resa per pentole rivestite con pellicole antiaderenti. Ancora oggi possiamo trovare sul mercato pentole unicamente costituite da alluminio, leggerissime ma dalla corta resa nel tempo. Valutate la composizione della pentola e dai suoi strati di protezione poiché l’alluminio, solo, ha sì un basso prezzo, essendo il più economico ma non serve più spiegare il perché.

Capacità

Importantissima la capienza della nostra pentola. Che tu debba preparare da mangiare per una tavolata di 20 persone, che tu sia uno chef e hai da preparare diverse comande per serata, non puoi sbagliare su quest’aspetto. Gli articoli in precedenza presentati variano dai 7 L ai 4L: essenzialmente queste dimensioni sono adatte in termini “familiari” in quanto nei ristoranti si raggiunge anche capacità da 10L. Valuta il tutto in base alle tue necessità e come meglio ti organizzi in cucina.

Extra

Ci sono piccoli accessori che possono accorciare o migliorare la preparazione del tuo piatto, come questi:

Vaporiera – Puoi pensare di introdurre in pentola una piccola vaporiera sovrastante la pasta per ottimizzare la preparazione di due piatti in uno. Perché non sfruttare l’evaporazione dell’acqua di cottura?

Cestini rimovibili – Quegli stessi prodotti offerti come lo scolapasta a inserimento è uno di questi. Come già sottolineato, ti permetteranno di evitare spiacevoli inconvenienti come perdita di pasta e scottature al momento della scolatura.

Maniglie anti bruciatura – Utilizzare sempre le presine per spostare la tua pentola può essere snervante. Alcune pentole prevedono l’acquisto separato e compatibile per molte pentole. Pensa ad acquistarne una se il tuo prodotto ne è sprovvisto, noterai la differenza.

Perché Dovresti Usare una Pentola per Pasta

Analizziamo più nel dettaglio tutti quegli aspetti che garantiscono la sicurezza e migliorie in cucina:

Ridurre Scottature – Forse rischiamo di essere ripetitivi ma queste pentole per pasta sono state proprio pensate per la tua sicurezza, oltre che a ottimizzare le tempistiche di preparazione. Adatto quindi a tutti in famiglia, anche per i principianti in cucina, sicuri di non bruciarsi al momento della scolatura.

Cucinare – Ovviamente, dirai! Molti di questi prodotti vengono con un’opportuna manualistica per aiutarti nell’utilizzo migliore e garantito, nel prodotto, durante la cottura dei tuoi cibi (non solo pasta!).

Nessuno spreco di Pasta – Quante volte la pasta rimane attaccata alla pentola o perdiamo spaghetti e farfalle, in giro per il lavello, al momento della scolatura? In questo modo tutto quello che hai messo in pentola sarà completamente condito all’interno dei piatti, senza spreco alcuno.

Multiplo Utilizzo – Continui a pensare di utilizzarla solamente per cuocere la pasta? Che antiquato che sei! Una pentola per pasta è chiamata semplicemente così per l’utilizzo garantito del prodotto, grazie allo scolapasta combinato. Ma quante altre cose potresti provare a cuocerci? Tutti quegli ingredienti che necessitano di cottura in acqua, eliminando la stessa al termine: parliamo di verdure, riso ma anche carne. Ricordati inoltre l’utilizzo della vaporiera come extra che può essere un fantastico risparmio energetico, in fase di cottura.

FAQ

🍝 Dimensioni Migliori per una Pentola per Pasta?

La dimensione media di una pentola per la pasta è tra i 6 e gli 8 litri, e dovrebbe essere riempita per circa ¾ della capienza o circa 4-5 litri con acqua per 1 kg di pasta. Consigliamo di riempire la pentola con acqua fredda: Questo vale per cucinare qualsiasi cosa.

Non lasciare mai la pentola, dopo la cottura, con residui di pasta: oltre a raddoppiare le tempistiche di pulizia, per pentole di certi materiali, rischieresti di compromettere il fondo con spugnette inadatte ai rivestimenti antiaderenti.

🍝 Posso Utilizzare una Pentola per Pasta per Preparare il Sugo?

Perché no? Ovviamente il cestello di colaggio della pasta è già stato rimosso e devi solamente far saltare la pasta in padella, come i migliori chef. Quindi, riversa il sugo che hai preparato, ma solo in parte, aggiungi la pasta e mescola. Accendi il fuoco per dare una bella spadellata. Al termine sentiranno profumo per tutta casa, affrettati a servire prima che scoprano il trucco!

Conclusioni

A chi non è venuto un certo languorino, a questo punto?

Oltre ad aver fatto una bellissima panoramica su ottimi prodotti, tutti di altissima qualità, in vendita online, siamo riusciti a fare una grande indagine sui motivi che ci dovrebbero spingere all’acquisto della migliore pentola per la pasta, in cucina.  Raccogli ora le tue idee e i tuoi gusti e fai la cosa giusta. Fatto ciò, non avrai nemmeno il dubbio di chiamare gli amici per mangiare una bella spaghettata in compagnia.

POSTA UN COMMENTO