migliore piastra per panini

Cosa c’è di meglio di potersi preparare un gustoso sandwich in casa? Se addirittura puoi tostarlo a tuo piacimento, hai raggiunto il match perfetto. In quest’articolo ti presentiamo, tra tutte le marche in commercio, quella che può diventare la migliore piastra per panini in casa tua.

Se creare un sandwich bello spesso, stracolmo di tutto quello che desideri, è il tuo sogno, sei nel posto giusto: apri il frigorifero, non aspettare più.

Le Migliori Piastre per Panini

Qual è la Migliore Piastra Per Panini?

Questo piccolo elettrodomestico è una benedizione per chi possiede bambini in casa o adora pranzi veloci: stiamo parlando di una piastra da cucina, in pratica, utilizzata per cuocere panini, come se avessi in casa il tostapane più professionale. Ti consigliamo di far ricadere la scelta sul miglior rapporto qualità prezzo, valutare la marca, le caratteristiche più importanti e infine il prezzo. Vediamo insieme quale scegliere e cosa offre la vendita online.

1. Piastra per Panini Rowenta GR702D

Un elettrodomestico perfetto per chi sta cercando una piastra per panini davvero intelligente: Rowenta, con questo prodotto, ha creato un sistema di auto regolazione del termostato, secondo la quantità e del prodotto scelto da inserire. Ci sono ben 6 programmi utilizzabili a seconda che si stia preparando un panino oppure una succulenta bistecca di pollo.

La spia luminosa, sul davanti del coperchio, permette di monitorare l’avanzamento della cottura; l’apertura con cerniera consente di prelevare il singolo alimento, quando è pronto. Le piastre antiaderenti confluiscono infine i grassi in un vassoio raccoglitore, di facile estrazione, ideale per mangiare cibo sano e leggero.

2. Piastra per Panini Philips Cucina HD4467/90, Nero

Utilizzabile in tre posizioni, anche da aperta come piastra per carne, Philips crea un prodotto dai tanti utilizzi. L’elevata potenza, controllabile tramite manopola regolatrice, assicura la cottura del cibo mantenendo il suo sapore autentico, quindi anche del pane croccante di un gustosissimo sandwich.

Molto utilizzata anche per la cottura del pesce, e per scongelare il cibo, la griglia antiaderente è addirittura scomponibile per essere lavata direttamente in lavastoviglie. Regola la temperatura che preferisci per preparare il tuo mega panino e non di preoccupare dell’altezza, la Piastra per Panini Philips si adatterà in quanto dotata di cerniere regolabili. Che croccantezza!

3. Piastra per Panini Moulinex SM156D

Molto compatta e ideale per essere riposta anche in verticale tra gli scaffali, Moulinex propone una piastra per toast davvero interessante: a un prezzo basso, presenta comunque tutti gli optional fondamentali come una luce, posta sul coperchio, che informa se la tostiera è accesa o spenta, un manico termo isolato e una chiusura con gancio di sicurezza.

Sembrerà di avere una valigetta top secret in cucina. Dotata di piastra antiaderente, realizzerai i panini e hamburger buonissimi e dal gusto originale. Potenza e temperatura raggiunta ti stupiranno, accorciando i tempi di preparazione di un classico scalda panini. Non dimenticare la piastra rigata, molto facile da pulire per la piccola dimensione e grazie al rivestimento antiaderente.

4. Piastra per panini con piastre rimovibili Aigostar Rubik 30JVU

Prodotto simile al precedente ma dalla griglia di variabile fantasia. Ci avevi mai pensato? Quando immaginiamo uno scalda panini ci viene automaticamente da pensare a delle righe evidenziate sulla superficie del pane. Se volessimo invece creare delle fantasie nuove? Aigostar Rubik ha deciso di sorprenderci così.

Potrai quindi creare dei waffle o addirittura, un uovo da mettere sul tuo bagel così da non veder l’ora di svegliarti, la mattina, per far colazione. Grazie al termostato automatico non dovrai preoccuparti di regolare la temperatura durante la cottura. Le luci indicatrici, poste sul coperchio della macchina per toast (ma non solo) si accenderanno quando la piastra sta andando in temperatura e al suo raggiungimento.

5. Piastra per Panini Russell Hobbs 17888-56 Acciaio Inossidabile

Un prodotto di una certa eleganza. Russell Hobbs consiglia una tostiera dal rivestimento in acciaio inox, dall’utilizzo molto semplice, come altrettanto è la pulizia, grazie al rivestimento antiaderente. Migliore prodotto in commercio se stai cercando una classica ma inimitabile griglia per cuocere panini con termostato autoregolatore e vassoio raccogli grasso incorporato.

Le caratteristiche sono molto semplici ma cosa voler di meglio da un elettrodomestico, se non un utilizzo privo di pulsantini e schermi led? Dotata di tutto quello che necessita una griglia, usata per panini e per la carne. La più economica sul mercato in termini di qualità dall’opinione comune dei consumatori.

6. Piastra per Panini Aigostar Warme 30HHH, Antiaderente, Rosso

Tostiera dal rosso attraente, Aigostar Warme presenta un prodotto dal rivestimento antiaderente, adatto anche a cucine con poco spazio sui ripiani, grazie alle sue ridotte dimensioni. Utilizzata per preparare anche una piadina piegata a metà, che scalda velocemente in modo professionale.

Si tratta di una piastra in alluminio con una semplice spia di avvertimento dell’apparecchio, quando è in funzione.

Raggiungendo circa 700 W sarà sufficiente per ottenere un’omogenea preparazione del panino più farcito. Garantito da Aigostar l’assoluta mancanza di BPA (Bisfenolo A) ovvero di elementi chimici plastici che potrebbero essere tossici per l’organismo. Deve quindi rientrare tra le migliori piastre per panini, vero?

7. Piastra per Panini, Rowenta GR3060, 3 Posizioni di Cottura

Grazie alla mobilità del coperchio, Rowenta assicura, con questo prodotto ben tre posizioni possibili: aperta, chiusa e grazie alle cerniere apribili, chiusa con spessore. Ciò che meraviglia di questo prodotto e potrebbe essere quella che sceglierai di acquistare, è il raggiungimento della potenza di 2000 W, rendendola quasi un piccolo fornetto portatile, facilmente utilizzabile anche in campeggio.

Il termostato regolabile e le spie ad accensione e spegnimento, sono perfette per cuocere con attenzione al dettaglio i nostri sandwich.

Se una volta vorrai preparare anche carne, pesce o verdure, non avrai alcun problema! Una graziosa ed elegante colorazione, creata da una combinazione speciale in acciaio e nero.

8. Piastra per panini con apertura di 180 gradi Ariete 1914 La Grigliata

Un po’ più impegnativa ma dalle caratteristiche resistenti, ecco a voi un prodotto che Ariete ha pensato per gli amanti della griglia. Una cottura completa, raggiungendo un’apertura di 180 gradi, dalla potenza assicurata grazie ai suoi 1800 W di alimentazione.

Molto più somigliante a una vera e propria bistecchiera, parliamo di un prodotto veramente professionale, con piastre rimovibili per il lavaggio, dopo cottura e quindi riponibili. Grazie alla versatilità di questo modello, potrebbe essere la tua scelta se desideri acquistare un vero e proprio aiutante in cucina. Una chiusura a contatto, una potenza formidabile e un panino al pollo super croccante. Affare fatto!

9. Piastra per Panini De’Longhi CGH1012.D, Acciaio, Nero e Silver

Ecco arrivati allo sviluppo della tecnologia, in tutti i suoi aspetti, con una delle migliori piastre per panini De’ Longhi: schermo al led? Ebbene sì! Finalmente, ecco trasformato il classico elettrodomestico (in tutti i sensi) con l’utilizzo di un’App interamente dedicata, con comando a distanza.

Siamo passati dalle manopole, ai tasti fino a utilizzare un dito sullo schermo per far avviare un elettrodomestico (come le lavatrici di ultima generazione). Incredibile!

Due piastre per preparare i nostri manicaretti, in tre possibili posizioni con l’assistenza di un timer, tramite schermo, che controlla tutto. Potenza e funzione grill eccezionale. Non fartela sfuggire in lista di nozze!

10. Piastra per Panini Imetec Professional Serie GL 3000

Tornando alla tradizione, parliamo di un brand famosissimo, come Imetec, che ha realizzato una piastra, non solo per panini, dall’utilizzo semplice e intuitivo. Temperatura regolabile tramite manopola raggiungendo fino a 240°C di cottura.

L’ampia superficie vi permetterà di preparare anche quattro toast in una volta sola, così da far contenti sia i tuoi bambini che tuo marito! Dotata di rivestimento triplo al Titanio per ottenere bistecche come se fossero cotte sulla pietra.

Eccezionale in ultimo la geometria basculante, raggiungibile dai ripiani, per adattarsi alla perfezione ai tuoi spiedini o sandwich. Una vera rivisitazione della tradizione, con caratteristiche moderne.

11. Piastra per Panini Rowenta GC2060 con 2 Posizioni di Cottura

Ancora Rowenta? Sappiamo molto bene come da anni sia un must nelle case italiane, insieme al suo slogan: per chi non si accontenta. Così offre apparecchi di tutte le tipologie, per tutte le tipologie di consumatori, in modo che siate davvero soddisfatti senza ricorrere ad altri grill dalle marche sconosciute. Una semplice manopola indica il tipo di cottura che vorreste raggiungere, al resto ci pensa lei, informandovi tramite una spia ad accensione. Molto ampia, circa 550 cm2, per non far aspettare nessuno in tavola. Una volta usata Rowenta, si fa davvero fatica a cambiare per le sue caratteristiche fatte di potenza, rivestimento antiaderente professionale, a circa 1600 W di alimentazione. Provar per credere.

12. Piastra per Panini Severin KG 2392, Acciaio inossidabile

Possibile scelta di ripiano liscio o rigato grazie al piano di cottura intercambiabile, è quello che offre Severin, altra firma, di origine tedesca, molto conosciuta nel mondo della cucina italiana.

Possono essere raggiunti cinque livelli, in altezza, in modo da adattare l’elettrodomestico a contenuti di tutti gli spessori: con una semplice levetta, regolabile da destra a sinistra, cucina i tuoi alimenti su piastre antiaderenti, rimovibili e di facile pulizia in lavastoviglie.

Sul coperchio è presente un altro pulsante di blocco, per la sicurezza durante la preparazione e la perfetta aderenza se si vuol marcare a fuoco il pane con una crosticina di cottura. Anche se apparentemente piccola, cuoce fino a quattro toast, raggiungendo un’ottima potenza e temperatura.

13. Piastra per Panini Bosch TFB3302V

Da sempre Bosch ha creato elettrodomestici per facilitare la vita delle casalinghe, migliorando anche la qualità di realizzazione dei lavori e della preparazione dei pasti. Somigliante a una bistecchiera professionale, è dotata di una spia di avviso di fine cottura, maniglie isolanti, e superfici aderenti con sezioni angolari per la raccolta dei grassi.

Tradizionali e irrinunciabili sono le tre posizioni raggiungibili grazie alle cerniere apribili. Per una piastra che si rispetti, questo prodotto è adatto per anche per semplici utilizzi, in grado di ottenere una cottura omogenea fino ai 1800 W. Questa piastra bistecchiera garantirà una cottura sana, adatta a tutte le occasioni.

14. Piastra per panini professionale Royal Catering – RCKG-2200-G

Dal nome chiaramente professionale, e se avete un bar, ancora meglio, questo sembra proprio il prodotto perfetto per voi. Forse anche per questo: l’estetica del prodotto non è stata particolarmente curata, puntando tutto sulla qualità del prodotto e del suo conseguente risultato.

Potenza molto superiore ai modelli mostrati in precedenza, 2200 W garantiscono una tostatura velocissima, così da scaldare anche senza necessaria chiusura a contatto. Rivestimento antiaderente, dalla pulizia eccellente, possono essere tantissime le ragioni che vi spingeranno ad acquistarla. Una delle migliori piastre per panini da utilizzo commerciale, non credete anche voi?

Come Abbiamo Stilato la Nostra Selezione di Piastra per Panini

 

migliori piastre per panini

Potrebbero essere tantissimi i fattori da prendere in considerazione, ma abbiamo preferito focalizzarci su tre principali, dai quali dipende direttamente l’acquisto scelto. Analizzando recensioni, prezzo e firma ci siamo sentiti certi di aver trovato i migliori prodotti presenti sul nostro mercato, così da aiutarti nella scelta. Ti spieghiamo ora perché:

Recensioni – Chi può dare una valutazione obiettiva se non colui che ha provato personalmente il prodotto, aiutandovi a identificarvi nelle sue azioni? Ogni volta che dobbiamo fare un acquisto, ricorda, non andare a tutto gas cercando solo il più conveniente, o il prodotto che hai visto durante una pubblicità, ma osserva che la garanzia della qualità. Solo chi l’ha utilizzata, con la sua recensione, darà il vero valore al prodotto.

Prezzo – Molto legato al fattore precedente, stiamo parlando del nostro portafoglio. Ma quante volte vostro padre vi ha fatto capire che spendendo qualcosina in più, potevate avere lo stesso prodotto ma di una qualità migliore? Non è sempre così, molto spesso bisogna controllare e verificare che il prezzo garantisca comunque un ottimo prodotto e che sia accessibile alle nostre tasche. Troverete di tutto, in quel che avete appena letto.

Firma – Certamente riconoscerete delle marche cui vi siete già affidati per altri elettrodomestici in casa: noi non vogliamo dirigervi sui migliori prodotti di una di queste, in particolare, ma prestare un occhio alla realtà di quell’ampio spettro su tutte le migliori case produttrici che possono essere in futuro tra le mura della vostra casa.

Caratteristiche da Ricercare in una Piastra per Panini

Se la lista sovrastante vi ha affascinato, ma forse Paninisiete ancora un po’ confusi, abbiamo pensato di stilare una lista delle principali funzioni che dovreste ricercare, cui fare attenzione, quando comprerete una piastra di panini (di questo stiamo parlando!). Tanti aspetti possono confondervi, chiedendovi cosa sia meglio. Ecco perché, identificando alcuni requisiti e proprietà, ragioneremo insieme a te su quello che proprio non dovrà mancare alla tua piastra.

Piastre Grill

Le possibilità sono principalmente due: i modelli che prevedono le piastre rimovibili garantiscono ovviamente una pulizia più facilitata, anche tramite lavaggio in lavastoviglie. Se invece sceglierete un modello a piastre fisse, dovrete essere molto diligenti, pulirle sempre una volta raffreddate per evitare l’annidamento di sporcizie e batteri. Munitevi di spugnetta e detersivo una volta raffreddata.

Controllo Temperatura

Anche in questo caso parliamo principalmente di due possibilità: il raggiungimento della temperatura automatico oppure quello selezionabile manualmente. Se il fine ultimo è quello di preparare dei panini, non sarà molto importante ma se volete ottimizzare l’acquisto, come preparare bistecche e verdure alla pietra, allora scegliete i comandi manuali e ad alta potenza.

Vassoio Raccogli Gocce

Ottimo elemento, spesso presente in aggiunta e collocato proprio sotto la parte principale. Raccoglierà tutto il grasso eccessivo in un settore apposito, preferita a quei prodotti che hanno, solitamente negli angoli, delle coppette raccoglitrici. Oltre a esser molto più facile la pulizia dei primi, garantirà la vostra dieta leggera, senza alcun grasso aggiunto.

Altezza della Cerniera

Più alta sarà la cerniera, più ricchi saranno i vostri toast farciti. Analizzate questo fattore se avete la necessità di raggiungere alti spessori. In generale si parla di piastre da contatto quindi, se non c’è quest’opzione, potrete al massimo raggiungere 2 cm.

Zona di Riscaldamento

Con questo termine s’intende strettamente se volete una base a righe, oppure liscia ovvero quanto debba essere grande la zona di riscaldamento a contatto con le fette di pane o l’alimento in generale. Quest’aspetto è totalmente arbitrale quindi analizzatelo secondo le vostre preferenze.

FAQ

🥪 Cosa Puoi Preparare con la Piastra per Panini?

Il nome che abbiamo dato a questo elettrodomestico, lungo tutto l’articolo è dei più vari perché come abbiamo visto, ci si può cuocere un panino, fino addirittura carne, pesce e verdure. A seconda dell’apertura della cerniera, provate tutte le ricette che volete, non rimarrete delusi dalla croccantezza raggiunta. Ecco a voi una lista delle domande più frequenti a riguardo:

🥪 Quale Pane è migliore per un Panino in Piastra?

Escludendo quello che s’intende essere pane da toast, suggeriamo sicuramente la ciabatta, la focaccia o una semplice e sfiziosa baguette. Non ci sono dubbi, sono tipologie che, raggiunta la croccantezza, ci meravigliano con il loro sapore. Credo che ci troveremo d’accordo su questo aspetto.

🥪 Quanto Deve Scaldarsi la Piastra per Panini?

Ovviamente questo fattore dipende dal prodotto che comprerete. In generale, la temperatura ottimale si considera essere intorno ai 230°C, così da ottenere un buon formaggio filante e un prosciutto dal gusto perfetto. Se avete scelto un modello con temperatura automatica, controllate affinché raggiungiate la vostra preferenza.

🥪 Come Condire la Piastra per Panini?

Importantissima è la pulizia: questa procedura di condimento della superficie garantirà il 100% di salute. Spargete un goccio di olio sui ripiani e portate l’elettrodomestico alla temperatura di 200°C. Spegnete e lasciate l’olio, cosparso su tutta la superficie altri 15 minuti. Fatto questo sarete sicuri di avere una superficie a prova di batterio.

🥪 Come Pulire la Piastra per Panini?

Ricordatevi sempre di procedere in tutta sicurezza, staccando la presa di corrente prima di utilizzare qualsiasi tipo di fonte liquida a contatto con l’elettrodomestico.

In alcuni prodotti è data in dotazione una spatola di plastica che può aiutare nella pulizia di eventuali residui secchi rimasti in superficie. Oltre al fatto che la pulizia di questo elettrodomestico, debba essere fatta saltuariamente, consigliamo di utilizzare acqua calda e detersivo; questi sono spesso sufficienti durante una pulizia di routine.

Se si fosse depositato sporco residuo, quindi non abbiate pulito le superfici dopo l’utilizzo, lasciate in ammollo le piastre rimovibili, nel lavandino con acqua calda e qualche spruzzo di sgrassatore. Qualora fossero fisse, utilizzate una spugna antigraffio sulla superficie, strofinate delicatamente senza andare a rovinare la base antiaderente, aiutandovi con un po’ di sapone.

Conclusioni

Non ci sono alternative: questa sera sarete costretti a preparare i toast. Scherziamo, sicuramente la voglia però non manca e tutte le dritte che ti abbiamo dato e il fatto che sei stato qui a leggerle, è proprio segnale che tu abbia bisogno di questo piccolo aiutante in cucina.

Sembra sempre di aver tutto a portata di mano ma tantissimi elementi possono semplicemente migliorarci la vita, com’è stato il microonde nei primi anni di approdo sul mercato italiano. Avevamo già il forno, a cosa serviva? Ora come ora credo che esistano anche case senza forno e solamente con il microonde.

Quando la tecnologia senz’altro avanza, anche le nostre abitudini cambiano. Ad esempio, vogliamo rimanere leggeri la sera senza bisogno di cucinare una pietanza pesante e non abbiamo tempo di scongelare il minestrone che è in freezer da quasi tre mesi. Farci un panino è sempre un’opzione allettante, capaci di metterci dentro di tutto quello che abbiamo in frigorifero (chi più ne ha, più ne metta, si dice).

Va bene, con quest’articolo speriamo di averti dato una panoramica completa sulle migliori piastre per panini che daranno potenza alla tua vita: fai la scelta giusta, analizza bene le recensioni e non dimenticarti di chiedere anche un’opinione a un tuo amico. Ah no scusa, l’hai appena fatto, siamo proprio noi. Ciao!

POSTA UN COMMENTO